2009 Osservato Speciale – La corsa al pallone d’oro

pallone

A questo punto dell’anno il mondo del calcio ha già consacrato le sue squadre regine, consegnato le sue coppe e distribuito i suoi premi. Tranne uno, il pallone d’oro, il più importante trofeo a livello individuale. E, come quasi sempre accade, anche quest’anno il nome del vincitore sembra scontato. Tutti puntano sul talento del Manchester United e del Portogallo: Cristiano Ronaldo. I Red Devils sono riusciti nell’impresa di vincere campionato e champions e Ronaldo è stato il grande protagonista con 31 reti su 34 partite in premiership e 8 su 11 in Europa.
Il campione del Manchester ha anche superato il record appartenuto a George Best di 33 gol fra coppe e campionato, imbattuto da 40 anni. Dopo la rocambolesca vittoria del Manchester in finale a Mosca, con il Chelsea prima a un passo dal trionfo e poi sconfitto, l’altro grande appuntamento calcistico erano gli Europei. Fernando Torres ha incantato con la sua classe mista a fiuto innato per il gol ma le sue prestazioni, decisive per la conquista del titolo della Spagna, forse non basteranno a scalzare Ronaldo dal primo posto. Probabile quindi che alla fine risulterà secondo nella classifica di France Football. 

Leo Messi, malgrado una stagione non esaltante del Barcellona, si ritaglierà quasi certamente uno spazio sul podio, inseguito dal giocatore che in questi mesi sta dando grande sfoggio della sua classe e trascinando l’Inter, Zlatan Ibrahimovic. Il grande escluso, complici delle prestazioni non sempre straordinarie, sarà Kakà, su cui peseranno anche le colpe di un Milan deludente in Champions e in campionato.

Ma il 2009 è ancora tutto da scrivere. E mancando i grandi tornei delle nazionali, i più forti del mondo dovranno puntare tutte le loro fiches sulle coppe per club, senza far mancare il loro contributo anche nei rispettivi campionati. Giocare bene senza trionfi di squadra non basterà a vincere l’ambito premio e ad entrare negli almanacchi calcistici.

I nomi sono sempre gli stessi, con qualche nuovo talento a caccia di successi e di gloria.

Le schede dei candidati vincitori del 2009:

L’ANNO DI LEO MESSI

messi4

E’ considerato il talento più straordinario del panorama calcistico internazionale. Diego Armando Maradona, neo ct dell’Argentina, conta su di lui per ricostruire una squadra vincente. E anche per il Barcellona è diventato ormai il giocatore simbolo in grado con un guizzo di cambiare gli equilibri delle difese avversarie. Se la muscolatura piuttosto fragile non gli darà noie, come spesso è capitato, e il Barça riuscirà a vincere la Champions, sarà senza dubbio lui il successore di Cristiano Ronaldo.

GUARDA LE GIOCATE DI LEO

CRISTIANO RIUSCIRA’ A RIPETERSI? 

cristiano-ronaldo

Dopo la stagione da urlo dello scorso anno Ronaldo deve confermarsi. Ripetere quelle prodezze che hanno portato il Manchester a vincere campionato e champions non sarà facile. Quest’anno è stato fuori nelle prime partite della stagione per un brutto infortunio e ancora non sembra recuperato pienamente. In più, i Diavoli Rossi hanno perso la supercoppa europea contro lo Zenit di San Pietroburgo e arrancano in campionato dietro al Chelsea. Vincendo il mondiale per club di dicembre, però, Ronaldo potrebbe trovarsi ancora fra i primi tre l’anno prossimo.

GUARDA IL VIDEO

TOCCHERA’ A ZLATAN?

zla1

Dire che se lo merita, il pallone d’oro, è scontato. Le qualità tecniche e fisiche di Ibrahimovic sono indiscutibili. Dipendesse solo da quelle, glielo avrebbero già racapitato a casa. Le incognite riguardano piuttosto un carattere non proprio semplice e un rendimento in coppa dei campioni non sempre all’altezza della sua fama. La sua squadra poi, l’Inter, è ormai da troppo tempo lontana da un trionfo in Champions League e, se questa tendenza non cambierà, le chanches di Ibra di diventare il numero uno rimarranno basse. Mourinho riuscirà a far diventare il 2009 l’anno buono, per Zlatan e per i nerazzurri?

GUARDA LE PRODEZZE DI IBRA

KAKA’ E IL PURGATORIO DELLA COPPA UEFA

kaka11

E’ il numero uno del mondo in carica, pronto a cedere il trono quasi certamente al portoghese Ronaldo. Ha i numeri e la classe per vincerlo ancora, il pallone d’oro. Solo che per quest’anno sarà durissima. Il Milan, campione d’Europa nel 2007, è fuori dalla champions, il torneo più prestigioso che assicura la massima visibilità. E Kakà pagherà dazio per questa assenza. Vincere la coppa Uefa potrebbe non bastare. Servono anche il campionato, dove l’Inter è la squadra da battere, e il ritorno delle prestazioni eccezionali alle quali ha abituato i suoi tifosi. Nonostante questo il passato giocherà di certo a suo favore, facendolo entrare anche quest’anno e nel 2009 fra i primi 5 del mondo.

Il dubbio c’è, ma se queste immagini non fossero taroccate? La coppa Uefa conterebbe davvero poco…

GLOBETROTTER UNICO O BUFALA TECNOLOGICA?  

GUARDA I NUMERI DI KAKA’

LAVEZZI INFIAMMA NAPOLI. E IL MONDO?

lavezzi

E’ l’uomo che sta ridestando nei napoletani quei sentimenti sopiti dall’addio di Diego Armando Maradona. Come il pibe de oro anche lui è argentino e possiede una classe fuori dal comune. Con Leo Messi ha contribuito in modo decisivo alla vittoria dell’Argentina alle olimpiadi di Pechino. Dribbling funambolici e velocità irresistibile lo stanno mettendo nelle mire dei più grandi club europei. Le potenzialità ci sono tutte, ma se vuole vincere il pallone d’oro deve convincere De Laurentiis a costruire un grande Napoli oppure cercarsi un’altra squadra.

GUARDA DI COSA E’ CAPACE IL POCHO

Pietro Bellantoni

Annunci

Una risposta a “2009 Osservato Speciale – La corsa al pallone d’oro

  1. eeeh e ora che L’ Italia è fuori…
    w Argentina!!
    Argentina-Germania..
    speriamo per l’Argentinaaa ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...