La cartelletta della differenza

mentNon ho seguito con attenzione il debutto alla conduzione di Matrix di Alessio Vinci, nè le puntate successive. In una tappa del mio consueto zapping, però, ho avuto modo di vederlo all’opera, anche se solo per pochi minuti. Senza badare ai contenuti del dibattito in corso, una particolarità mi ha subito colpito. Alessio Vinci usa la cartelletta.  

Il suo predecessore le mani le usava per sorreggersi il mento o accompagnare le parole. “Mitraglia” era (ed è) capace di seguire un’intera scaletta a memoria e di parlare all’impronta e con competenza di qualsiasi argomento di rilevanza giornalistica, citando date, fatti e circostanze con una tempistica che mette in mostra memoria e vivacità intellettuale prodigiose.  

Ciò non toglie nulla al valore di Vinci, ma è contraddistintivo del talento di un professionista di cui Mediaset ha pensato bene di privarsi.

Pietro Bellantoni

Annunci

Una risposta a “La cartelletta della differenza

  1. Io seguivo tutte le sere matrix ….Mentana è unico…ma ovviamene faceva il padre ..padrone di una trasmissione avvolte si discuteva per 30 40 min senza pubblicità cosa ovviamente che non poteva andare bene a Mediaset impresa che vive di pubblicità….quindi prendere la palla al balzo non è stato per niente difficile per i vertici di mediaset. Che in questi anni hanno fatto vedere che sono fedeli alle persone che li rispettano come azienda.Chi annuncia le sue dimissioni lamentandosi di non essere stato spostato in prima serata per quali motivo deve essere pregato di rimanere ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...