Tesser e il suo Novara dei miracoli

Il precampionato del Novara non poteva andare meglio. Dopo aver battuto il Pescina al primo turno e il Modena al secondo, venerdì a cadere sotto i colpi della squadra allenata da Attilio Tesser è stato il Parma neopromosso in serie A, sconfitto 2 a 1 al Tardini. Il Novara non batteva una squadra della massima serie dagli anni 50.
Allora Tesser, si aspettava questa vittoria?
“No, non me l’aspettavo. Per noi è stata una piacevole sorpresa. La bella partita che abbiamo giocato ci dà convinzione e fiducia per il campionato. Adesso però dobbiamo metterla via, perchè domenica dovremo essere concentrati al massimo per affrontare il Figline”.
Avete fatto una preparazione specifica per battere il Parma?
“Assolutamente no. Ci siamo invece preparati solo per il nostro campionato, che è lungo e molto impegnativo. Anzi, abbiamo affrontato il Parma in un momento di forma non del tutto ottimale, dopo un’estate di lavoro atletico durissimo”.
Dove può arrivare questo Novara?

“Il nostro obiettivo sono i playoff. Ma quello che ci sta a cuore è innanzitutto essere competitivi. Questa è una squadra giovane, che ha 15 giocatori nuovi su 22. Dobbiamo lavorare e cercare di dare sempre il massimo”

Pietro Bellantoni

Pubblicato da Repubblica Torino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...