Archivi tag: regione calabria

Idv parte civile nei processi sul debito di Reggio

I consiglieri regionali di Italia dei Valori annunciano la costituzione di parte civile nei processi sul disavanzo comunale. (Leggi qui).

Scopelliti, Formigoni e il caso Zagato

L’asse di ferro tra Scopelliti e Formigoni continua a mostrare molti lati oscuri. Dopo la discussa convenzione tra Infrastrutture Lombarde e Regione Calabria, recentemente bocciata dall’Authority per la concorrenza, scoppia un nuovo caso che riguarda la nomina del giornalista Gianandrea Zagato a consulente per le relazioni istituzionali della Regione Calabria. Un incarico che suscita alcune perplessità, come ha sottolineato Franz Brambilla Perego dal sito Dagospia: “Chissà che cosa bolle in pentola tra i governatori Formigoni e Scopelliti, con contorno di Podestà? È quello che si chiedono i bene informati del Pirellone e dintorni, dopo che Gianandrea Zagato, già penna vicinissima al Giornale di Paolo Berlusconi, storica bestia nera di Filippo Penati, già portavoce fidatissimo di Podestà in Provincia, poi spedito in Pedemontana a fare la direzione della comunicazione, ha dovuto lasciare anche l’ultima poltrona per far posto al suo ex vice a Palazzo Isimbardi, Corrado Dragotto. Ma non è rimasto con il posteriore scoperto a lungo, il buon Zagato – continua Brambilla – visto che ha agguantato una poltrona nuova di zecca: consulente per le relazioni istituzionali della Regione Calabria con sede a Milano. Relazioni istituzionali con chi? Con Formigoni, we suppose. Che stia nascendo qualcosa sull’asse Milano-Reggio (che non passi per Buccinasco, of course…)?”

L’incarico a Zagato segue il controverso accordo tra Ilspa e Regione Calabria per la costruzione degli ospedali di Catanzaro, Gioia Tauro, Vibo Valentia e della Sibaritide. La convenzione, sottoscritta lo scorso dicembre dai due governatori, il 30 settembre è stata ritenuta illegittima dal Garante per la concorrenza, in quanto l’Ilspa “Dovrebbe svolgere attività rivolte essenzialmente alla pubblica amministrazione di riferimento, cioè erogare beni e servizi a supporto di funzioni amministrative di cui resta titolare la Regione Lombardia”. Invece, stando all’Authority, “la convenzione si concretizza in un affidamento diretto di attività che, lungi dal consistere nella produzione di beni e servizi strumentali all’attività della Regione Lombardia, vanno a beneficio di un altro soggetto pubblico, la stazione appaltante”. Insomma, come ha sottolineato anche il Corriere della Sera, l’accordo comporterebbe un “indebito favore al Pirellone”.

Adesso la sempre più stretta collaborazione tra Scopelliti e Formigoni ha portato Zagato a ricoprire il ruolo di consulente per la Regione Calabria. Dobbiamo aspettarci l’intervento di un altro Garante?

Giovani Democratici: cambio politico e generazionale

I Giovani Democratici hanno fatto il punto della situazione per tastare lo stato di salute del partito nell’imminenza della fase congressuale. (Leggi qui).

De Gaetano: “Pd strumento giusto per il cambiamento

Il consigliere regionale spiega i motivi del passaggio al Partito Democratico. (Leggi qui)